I peccati del Papa argentino

da I PECCATI DEL PAPA ARGENTINO (Kaos) La biografia del nuovo Papa argentino diffusa dalla Santa sede non dava conto delle concezioni teologiche e dottrinate piuttosto retrive del cardinale Bergoglio,tali da avvicinarlo ai settori piu tradizionalisti della Chiesa.Non precisava nulla della sua duttilità teologico-caratteriale,nè della sua elastica versatilità.Nè spiegava che la dedizione bergogliana ai poveri era stata concepita in termini … Continua a leggere

PAREGGIO DI BILANCIO.Leggete bene voi che vi informate solo sol Fatto Quotidiano

  da E IO NON PAGO-Andrea Bizzocchi (Edizioni Il Punto d’incontro) In data 17 aprile 2012 il Senato,in quarta e ultima lettura,approvava il ddl costituzionale di riforma dell’art 81 con il quorum di 214 voti su 321 aventi diritto,numero necessario per evitare il referendum popolare confermativo. Con la modifica degli articoli 81,97,117 e 119,modifica sancita dalla legge costituzionale n.1 del … Continua a leggere

Gabriele Paolini ai domiciliari mentre chi tocca la famiglia Boldrini…

da PANORAMA-articolo di Annalisa Chirico Studio-approfondimento sulla scomparsa di Sergio Isidori”.Si parte dalla sparizione del piccolo Sergio di soli 5 anni.,nel lontano 1979,per passare al Silenzio della Rosa ,una raccolta di racconti scritti da un prete.Il culto della madonna delle rose, la simbologia della Vergine e della Madre nera:”Rosa equivale a Iside e side equivale a Isid-ori”…Di queste farneticazioni è … Continua a leggere

L’articolo di milano Finanza sul trio Bagnai-Rinaldi-Borghi

da MILANO FINANZA-articolo di Marcello Bussi Uscire dall’euro? Una follia,perchè l’inflazione salirebbe alle stelle e il debito pubblico verrebbe ristrutturato e quindi meglio disfarsi in tempo dei Bot in portafoglio;sarebbe una tragedia sopratutto per i pensionati.Ma è proprio così? Un trio di docenti universitari pensa esattamente il contrario:l’unico modo per salvare dalla catastrofe l’economia italiana,e quindi anche i pensionati,è proprio … Continua a leggere

D.ESTULIN:il legame delle grandi banche americane con il riciclaggio di denaro sporco (2 parte)

No comment…sono in vacanza da L’IMPERO INVISIBILE-Daniel Estulin (Castelvecchi) Secondo alcune relazioni di Associated Press ,Reuters,Interpol e France-Press,una delle banche coinvolte nel riciclaggio di nientemeno che 15 miliardi di dollari provenienti dal crimine organizzato russo e nella fuga di capitali era la Bank of New York.Fu fondata da Alexander Hamilton,primo segretario del Tesoro degli Usa,nel 1784.E’ una delle banche piu … Continua a leggere

D.ESTULIN:il legame delle grandi banche americane con il riciclaggio di denaro sporco (1 parte)

No comment…sono in vacanza dall’8 dicembre fino al 6 gennaio 2014. da L’IMPERO INVISIBILE-Daniel Estulin (Castelvecchi) Le banche piu in vista degli Stati Uniti sono strettamente legate al riciclaggio del denaro sporco e sostengono il potere globale del Nord America grazie a quel capitale e alla gestione di fondi ottenuti illegalmente dall’estero.Cito di nuovo James Petras:”Washington e i membri di … Continua a leggere

Rehn, De Benoist e Vaciago.Uscendo dall’euro ci si avvicina all’Africa…

Prosegue il bombardamento a favore dell’euro.De Benoist la pensa come Giulietto Chiesa che ammiro per tante cose, ma sell’euro e sul debito,no.Se resti nella moneta unica ,il debito lo dovrai sempre pagare e dunque non ha senso continuare a fare certi tipi di discorsi. Veniamo un po alla situazione in questo momento nell’eurozona.Solo tre paesi hanno la tripla A e … Continua a leggere

B.GRILLO NEL 2004:”Non abbiamo fatto la fine dell’Argentina perchè abbiamo l’euro”

dall’ultimo numero di ROLLING STONES Una domanda dell’intervista rilasciata a questa rivista nel 2004. UNA VOLTA MI HAI DETTO DI ESSERE UN “BOSSI INFORMATO”:LA GENTE PAGA AD ASCOLTARE I TUOI COMIZI.PERCHE’ LA POLITICA UFFICIALE NON E’ INFORMATA? B.Grillo: perchè la politica ormai si gira su se stessa.Si basa su cose meschine,piccole:la risposta, la ripicca…Siamo fermi al dibattito sulla destra e … Continua a leggere

C.KYENGE:”Investiamo nell’accoglienza”.Si, e con quali soldi?

da LA GAZZETTA DI PARMA del 01/12/2013-articolo Giorgia Azzali CECILE KYENGE: “Le buone pratiche devono essere diffuse,se investiamo in accoglienza,investiamo in futuro,se investiamo in paura.Il percorso d’integrazione è la vera prospettiva”. “Lampedusa ha dato impulso in quel senso,così come ci aiutano anche le critiche dell’Uncr.Il rifugiato è la persona posta al centro:la gestione deve essere nazionale ma sopratutto europea”. “Devo … Continua a leggere

PIER CARLO PADOAN (Ocse):ora c’è la svolta della crescita…

da L’UNITA’ (24/11/2013)-Intervista a Pier Carlo Padoan (capoeconomista dell’Ocse) di Bianca di Giovanni “I richiami sono stati fatti a tutti i Paesi, Germania inclusa per via del suo surplus delle partite correnti.Nessuna ossessione rigorista:solo accordi da rispettare.Semmai oggi entrano in azione le nuove procedure di controllo multilaterale,che tuttavia sono state concordate.Ciò no toglie che l’Unione abbia fatto degli errori nella … Continua a leggere