D.ESTULIN:il legame delle grandi banche americane con il riciclaggio di denaro sporco (1 parte)

No comment…sono in vacanza dall’8 dicembre fino al 6 gennaio 2014.

da L’IMPERO INVISIBILE-Daniel Estulin (Castelvecchi)

Le banche piu in vista degli Stati Uniti sono strettamente legate al riciclaggio del denaro sporco e sostengono il potere globale del Nord America grazie a quel capitale e alla gestione di fondi ottenuti illegalmente dall’estero.Cito di nuovo James Petras:”Washington e i membri di comunicazione hanno descritto gli Stati Uniti come i primi oppositori del narcotraffico,del riciclaggio del denaro proveniente della droga e della corruzione politica;l’immagine che viene promossa è quella di mani bianche e limpide che lottano contro il denaro sporco.La verità è l’esatto opposto.Le banche nordamericane hanno sviluppato un insieme di politiche altamente sofisticate per trasferire proventi illeciti nel Paese,investire tali introiti in fondi e in affari legittimi o in buoni dello Stato nordamericano allo scopo di renderli legali”.

Sono duemetodi principali attraverso cui gli istituti bancari di prima linea ripuliscono il denaro sporco:rivolgendosi a private banks e banche corrispondenti.

Le private banks hanno come clienti persone estremamente ricche con un deposito minimo di un milione di dollari e si prestano bene al riciclaggio di capitale perchè piu che offrire consulenza,quello che garantiscono è la riservateza degli  affari.Generalmente utilizzano nomi in codice per aprire nuovi conti bancari,mescolano fondi propri e fondi della clientela in conti interni di raccolta ordini (eliminando ogni prova scritta del trasferimento di migliaia di milioni di dollari) e costituiscono società di investimento  società di investimento straniere (le Pic;dalla sigla inglese Private investiment Corporation) in paradisi fiscali caratterizzati da regimi legislativi piuttosto rigorosi in termini di privacy, come le isole Cayman,le Bahamas eccetera.

La seconda strada,connessa alla prima, usata dalle grandi banche per riciclare centinaia di migliaia di milioni di denaro sporco,è quella delle banche corrispondenti,una tecnica finanziaria per cui il denaro illecito si sposta da una filliale all’altra senza “fare domande”,in modo da ripulire i fondi prima di utilizzarli sul mercato legale.

Questo tipo di banche offre semplicemente la possibilità ad altre entità di muovere fondi,cambiare la valuta o realizzare altri tipi di transazione.Dato che questo è esattamente il lavoro delle banche,perchè un istituto di credito dovrebbe pagare un altro per fare il proprio lavoro? Secondo la sessione straordinaria del Congresso degli Stati Uniti,questi conti “vengono dati a proprietari e clienti di banche straniere mal regolate, mal gestite,a volte corrotte e con controlli anti-riciclaggio deboli o inesistenti,con accesso diretto al sistema finanziario statunitense e libertà di movimento del denaro all’interno degli Stati Uniti e in tutto il mondo”Non è necessario dire che tra questi clienti ci sono trafficanti di droga e altri criminali implicati in attività delittuose.

Nessuno si sorprenderebbe nello scoprire che la maggior parte delle banche straniere che riciclano milioni e milioni di dollari al giorno.

D.ESTULIN:il legame delle grandi banche americane con il riciclaggio di denaro sporco (1 parte)ultima modifica: 2013-12-08T11:31:29+00:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento