FREE NEWS/Iceberg come Mediaset

 

Che Paese di merda è l’Italia.Non c’è qualcuno a Londra disposto a regalarmi una bella casa?

Leggetevi tutti questa pagina piena di informazione ,con pezzi di articoli e video.Comincio subito con la puntata ieri di iceberg.Per pima cosa non me la prendo con David Parenzo perchè lui fa quello che gli dice la redazione di Telelombardia che ha confezionato a Berlusconi una trasmissione su misura come fa Mediaset.Ha parlato 15 minuti senza interruzioni rispondendo le domande tutt’altro che sfacciate di Parenzo e gli ospiti non potevano intervenire. Tra di loro non c’era nessun giornalista scomodo e nessuno dell’Italia dei Valori perchè se c’era Di Pietro sicuramente lo avrebbe interrotto. Guardatevi i 4 video.

Berlusconi ad Iceberg-1
Berlusconi ad Iceberg-2
Iceberg-1
Iceberg-2

 

Restando sempre in casa Berlusconi,la stampa straniera in particolare quella inglese (quella che adoro di più) non si è risparmiata.Lui ,ridicolo come sempre, ha detto che la stampa estera è collegata alla sinistra.Figuriamoci se  il Times o il Financial Times stanno qui ad ascoltare la sinistra più patetica d’Europa.

Una tiratina di orecchie anche a Travaglio,uno dei miei giornalisti preferiti e anche uno dei pochi che fa informazione.Nonostante tutto ho un piccolo difetto da tirargli fuori:quando arriva a Di Pietro si blocca e invece su dilui ce ne sono di cose e nel prossimo post lo vedremo.Stella ,Rizzo e anche Giostra che non conoscevo,invece non si risparmiano neanche con il leader dell’Italia dei Valori.

Proprio ieri ho scritto un post dove facevo notare che Concita De Gregorio la  (sua)padrona dell’Unità,guadagna grazie alla Mondadori  (il libro MALAMORE è edito dalla casa editrice berlusconiana).Oggi lui ha fatto un articolo che condivido al 99% ,ma alla fine tira fuori la Mondadori ma si è dimenticato di parlare della De Gregorio

ARTICOLI DELL’UNITA’ di oggi 2 giugno 2009

IMMONDADORI-Articolo di Marco Travaglio

Gli amici si vedono nel momento del bisogno.Ma sopratutto i dipendenti.E Al Tappone ha un gran bisogno.I tg Mediaset e Rai hanno il compito di nascondere le notizie sgradite (interviste di Veronica e a Gino Flaminio).Il Giornale pubblica foto compromettenti (o spacciare per tali) di avversari del padrone,da Di Pietro a sircana,e fabbrica panzane contro i pochi giornali che si permettono di non appartenere al padrone:Repubblica -Espresso-Oggi-novella 2000.Panorama controlla il mercato delle foto,pubblicando quelle autorizzate dal padrone (magari con trapianto pilifero al photoshop) e segnalando quelle pericolose all’on avv Ghedini per farla sequestrare dall’apposita Procura di Roma (in caso contrario,tale Mity Simonetto paga 20 mila euro per far sparire quelle della figlia del premier avvinta come l’edera a un giovanotto).”Chi” pubblica foto private del padrone con la sua famiglia-modello,ma non quelle che smentirebbero l’idillio.”Libero”,foglio fiancheggiatore,s’incarica del lavoro più sporco,liberando gli house organ ufficiali dell’imbarazzo di grufolare tra le lenzuola della moglie del padrone.Bruno vespa,rubrichista di Panorama ,allestisce salottini per i monologhi del premier-editore.Emilio Fede,oltre a dirigere cotanto tg,raccoglie book fotografici che poi dimentica sul tavolo del Sultano,il quale provvede a contattare la merce femminile ivi ritratta.Dimenticavo:Al Tappone sgraffignò la Mondadori grazie a una sentenza comprata.Ora  è chiaro perchè non la restituisce.

LA STAMPA ESTERA CONTRO BERLUSCONI

Articolo di Umberto De Giovannangeli

TIMES SPIETATO

L’aspetto più di cattivo gusto del comportamento di Silvio Berlusconi-scrive il quotidiano londinese-non è che egli sia un buffone sciovinista.Nè che egli si accompagni con donne che hanno 50 anni meno di lui,abusando della sua posizione per offrire loro lavori come modelle,assistenti personali o persino assurdamente,candidate per l’Europarlamento,La cosa piu scioccante è l’assoluto disprezzo con cui tratta gli italiani.Un’ j’accuse pesantissimo.Argomentato.”L’anziano libertino-scrive ancora The Times-può trovare divertente,o anche temerario,fare la parte del playboy,vantandosi delle sue conquiste,umiliando sua moglie,o facendo commenti che per molte donne sono inappropriati in maniera grottesca.Non è il primo o il solo il cui comportamento privo di dignità dia inappropriato per la sua carica.Ma quando vengono poste domande legittime su rapporti che toccano lo scandalo e i quotidiani lo invitano a spiegare delle associazioni che,nella migliore delle ipotesi ,lasciano perplessi,la maschera del clown cade.Minaccia quei quotidiani,e televisioni che egli controlla,invoca la legge affinchè protegga la sua privacy,rilascia dichiarazioni elusive e contradittorie e poi promette melodrammaticamente di dimettersi se verrà scoperto a mentire.

FT (Financial Times) ALL’ATTACCO

“L’odore di scandalo distoglie l’attenzione da accuse più serie”.E’ il nuovo affondo del Financial Times contro il Cavaliere,definito nei giorni scorsi “un esempio deleterio per tutti”. Lo stilicidio di rivelazioni piccanti che riguardano Silvio Berlusconi e la sua relazione con giovani nelle ragazze ha ravvivato una campagna elettorale altrimenti di routine,con la coalizione di centrodestra del premier italiano che fa la sua parte per continuare a far ardere il fuoco dello scandalo”,scrive il quotidiano britannico.Che sottolinea come la stampa vicina a Berlusconi,concentrandosi sugli ultimi gossip “abbia utilmente messo in secondi piano le brutte notizie sul secondo anno di recessione economica e sul fallito tentativo di Fiat di acquisire Opel.Non solo.Dopo aver ricordato che la settimana scorsa,mentre la casa automobilistica torinese “combatteva per stringere l’offerta per il braccio europeo di Gm,il governo Berlusconi era impegnato a ottenere un divieto del tribunale e il sequestro di alcune centinaia di foto”sulle feste in Sardegna,il FT osserva come lo scandalo le accuse potenzialmente più dannose di corruzione mosse dai giudici di Milano”.

FREE NEWS/Iceberg come Mediasetultima modifica: 2009-06-02T14:55:17+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo