Usa ,stavolta il miracolo non c’è stato

Nonostante un primo tempo perfetto dove gli Usa si sono difesi con ordine e hanno colpito in maniera esemplare in contropiede,nel secondo tempo il Brasile si è scatenato e ha fatto vedere la propria forza.Vorrei però parlare alcuni giocatori americani:

HOWARD:  il portiere dell’Everton che però è stato portato in Inghilterra dal Manchester United.L’Howard di questa Confederation Cup era lo stesso della prima parte di stagione con il Manchester United.Riflessi strepitosi e coraggioso nelle uscite.Questo Howard andrebbe bene per lo United

SPECTOR:forte fisicamente,non molto rapido e Robinho quando lo puntava lo saltava.E’ un giocatore da West Ham (per il momento) e magari tra qualche anno in una grande

ONYEWUO: in difesa è quello che mi è piaciuto di più.Un gigante  ,le prendeva di testa ,di piede.Ha giocato solo qualche partita in Premier League con il Newcastle ma i club inglesi farebbero bene a richiamarlo.Non dico squadre di prima fascia ma almeno quelle di Uefa,si.

DONOVAN: in questa nazionale non ci sono fenomeni e nessuno farebbe follie.Il Donovan in nazionale è un gran giocatore,in Europa gioca a nascondino.Può fare grandi cose nel campionato olandese,magari in un Herenveen o in un Twente.

DEMPSEY: giocatore offensivo che gli piace partire da esterno e poi accentrarsi e segnare e lo ha fatto alla grande in questo torneo.Anche nel Fulham è importante.

ALTIDORE:questa si che è una piacevole sorpresa. Una prima punta fortissima a proteggere il pallone,fa salire la squadra e tecnicamente non è male. Lo vedo meglio in Inghilterra che in Spagna.

Usa ,stavolta il miracolo non c’è statoultima modifica: 2009-06-29T22:18:58+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo