Il linguaggio della politica italiana

Divertente e utile questo libro di Mario Portanova.Riporta tutte le principali dichiarazioni dei  politici del centrosinistra e del centrodestra .Usano tutti lo stesso “schema” ,al governo o all’opposizione.In questo capitolo Portanova ci fa capire che in campagna elettorale fanno tutti grande promesse,poi quando tocca loro ,tirano fuori la scusa che il governo ha lasciato un Paese in condizioni disastrose.

da DICHIARAZIA-Mario Portanova (Bur)

LE 5 FORMULE MAGICHE DELLA POLITICA

ABBIAMO EREDITATO…

La campagna elettorale è bella perchè si può promettere tutto quello che si vuole.Poi capita che si vada al governo e ci si debba misurare con la triste realtà.Niente paura,perchè la Dichiarazia ha inventato una formula magica in grado di scacciare l’imbarazzo: “Abbiamo ereditato…” Si ereditano,dal governo precedente,sopratutto buchi di bilancio-se non addirittura un Paese sull’orlo del baratro-che purtroppo impediscono di tenere fede agli impegni presi.Ma si ereditano anche troppi immigrati o troppi insegnanti,poche carceri o pochi fondi per la ricerca.Se non,addirittura, “un Bronx”.Di seguito ,una rassegna di sgradite eredità che i governi della Seconda Repubblica si sono rimpallati negli ultimi quindici anni.

A) PRIMO GOVERNO BERLUSCONI

Che cosa bisogna fare per cambiare dopo il disastro ereditato da decenni di malgoverno? Siamo qui per esaminare ogni comparto pubblico,la difesa e la giustizia,la sanità e la scuola,e via discorrendo per inventare un modo nuovo di organizzazione di questi comparti,per vedere di procedere a una loro ristrutturazione nella direzione di un miglioramento del servizio ai cittadini e di un contenimento della spesa pubblica.Ma è un lavoro enorme,che può essere fatto solo se ci sarà stabilita di governo.Quindi buone vacanze agli  italiani,che facciano buon uso di queste vacanze per ritornare tonificati e per tirarsi su le maniche tutti insieme perchè il nostro è un grande Paese.

SILVIO BERLUSCONI,Forza Italia ,presidente del Consiglio (12 agosto 1994,Tg4 ,Rete 4)

Il governo non può essere a termine,a noi non interessa che cosa dice il partito del corruttore (Berlusconi Nda).E ora che non è presidente del Consiglio è bene che la magistratura faccia i suoi passi e spazzi via quella gentaglia che abbiamo ereditato da Craxi e da Gelli. UMBERTO BOSSI,segretario della Lega Nord (13 gennaio 1995)

B) Governi Prodi -D’Alema-Amato

Avvertiamo che il processo di integrazione europea va avanti a passi molto veloci.Ci vogliamo stare e ci staremo malgrado abbiamo ereditato dagli anni Ottanta una situazione economica molto difficile…L’entità complessiva della manovra dovrà servire a farci entrare in Europa.

WALTER VELTRONI,Pds ,vicepresidente del Consiglio (24 settembre 1996)

Abbiamo ereditato una politica scolastica che puntava tutto sul gonfiamento degli organici e abbiamo dovuto quindi iniziare ad avviare un processo di modernizzazione di tutto l’apparato del ministero che sarà completato fra due anni.

GIOVANNI BERLINGUER ,(Pds ministro della Pubblica istruzione,21 marzo 1998)

Governiamo un Paese che sta seduto su una cassa di tritolo:l’enorme debito pubblico.Noi abbiamo  risorse limitate,il Paese si muove sotto il fardello di un debito pubblico che abbiamo ereditato e che è il 114% del Pil.

MASSIMO D’ALEMA,Ds,presidente del Consiglio (28 marzo 2000)

C) GOVERNO BERLUSCONI II E III

Il governo di centrosinistra ci ha lasciato un buco di 60-70 miliardi,stiamo valutando.Il governo Berlusconi nasce dovendo affrontare grosse difficoltà:è una brutta bestia quella che abbiamo ereditato,sopratutto l’ultimo governo Amato ha speso per la lottizzazione e clientele politiche.

GIANNI ALEMANNO ,An ,ministro delle Politiche agricole,13 luglio 2001

Certamente si dovrà intervernire per l’eccesso dell’operato delle forze dell’ordine al G8 di Genova.La cosa che preoccupa è che abbiamo ereditato una polizia che,non per colpa propria e nemmeno per colpa dei governi precedenti,non ha avuto allenamento per quanto riguarda l’ordine pubblico.

SILVIO BERLUSCONI,Forza Italia,presidente del Consiglio (9 agosto 2001)

Le ultime scoperte del caso Parmalat hanno dell’incredibile e rendono la situazione molto grave.Il sistema dei controlli che abbiamo ereditato dal passato dimostra di non funzionare.Quindi il governo dovrà intervenire per ristabilire la fiducia del Paese e anche la reputazione dell’Italia.Due valori che sono fondamentali,primarie e che andranno di pari passo con l’accertamento delle eventuali responsabilità.

SILVIO BERLUSCONI ,20 dicembre 2003

L’emergenza gas ha radici antiche.Il centrosinistra ha governato e non ha mai fatto nulla nemmeno nelle politiche energetiche.Abbiamo ereditato il loro immobilismo.

ISABELLA BERTOLINI,vicepresidente dei deputati di Forza Italia,24 gennaio 2006

D) GOVERNO PRODI II

Noi abbiamo risorse umane, energie intelligenze e competenze da mobilitare in uno spirito di coesione perchè il nostro Paese torni a crescere;ma dobbiamo misurarci con la realtà dei conti pubblici che abbiamo ereditato.

ROMANO PRODI ,presidente del Consiglio , 7 luglio 2006,intervento al Senato

A me pare che il Documento di programmazione economica e Finanziaria abbia un’impostazione chiara.C’è una situazione economica molto pesante che abbiamo ereditato dal governo Berlusconi,e vogliamo affrontarla tenendo insieme tre fronti:risanamento del debito ,rilancio della crescita dello sviluppo,equità sociale.

PIERO FASSINO,segretario dei Ds, 9 luglio 2006

Sono sicuramente fiducioso che nella Finanziaria si troveranno le soluzioni giuste.Purtroppo abbiamo ereditato una situazione della finanza pubblica disastrosa.

MASSIMO D’ALEMA,Ds ,vicepresidente del Consiglio (4 settembre 2006)

Abbiamo ereditato i conti in uno stato disastroso,con un disavanzo del 4% e il rischio di un tracollo finanziario e da lì siamo riusciti a riportare la pressione fiscale quasi al livello del 2001.I margini di manovra per correggere i conti erano molto ristretti:nuove tasse o tagli di spesa.

VINCENZO VISCO,Ds,viceministro dell’Economia (30 gennaio 2008)

E) GOVERNO BERLUSCONI IV

Abbiamo ereditato un debito che è al 105% del Pil,c’è un solo modo di operare,cioè mettere sul mercato parte del patrimonio pubblico.

SILVIO BERLUSCONI, Presidente del Consiglio (7 giugno 2008)

Abbiamo ereditato la legislazione dal governo Prodi che prevede dal 1 gennaio un ticket da 10 euro per la specialista.Non condividiamo la scelta,ma le risorse devono emergere da controproposte delle Regioni.

MAURIZIO SACCONI ,Forza Italia ministro del Lavoro e della Salute ,19 giugno 2008

Stiamo cercando di dare soluzioni corrette alle molte questioni irrisolte che abbiamo ereditato e sono felice che ci stiamo riuscendo.

SILVIO BERLUSCONI ,25 luglio 2008

Il compito del centrodestra è davvero ingrato.Dalla sinistra abbiamo ereditato un Paese ridotto come il Bronx e ci troviamo di fronte un’opposizione incapace di fare proposte serie e di dare il proprio contributo.Dobbiamo quindi recuperare due anni di devastazione prodiana,che hanno fatto diventare il nostro Paese il bengodi dei criminali e dei clandestini,che sapevano di poterla fare franca.Noi non ci rassegniamo all’esercito del male.La sinistra invece ha già alzato le mani.

ISABELLA BERTOLINI ,deputata del Pdl,24 agosto 2008

L’Italia è a crescita zero perchè subiamo ciò che abbiamo ereditato;le politiche del consenso dei governi dall’ 80′ al 1992 ci hanno portato a un debito moltiplicato per otto e oggi abbiamo il terzo debito dopo Usa e Giappone.

SILVIO BERLUSCONI, 11 SETTEMBRE 2008

Credo che pensare che tutti questi fondi per l’Expo 2015 siano stanziat in Finanziaria sia irrealistico visto che abbiamo ereditato un debito pubblico gigantesco,il più grande del mondo a livello pro capite.

ROBERTO CASTELLI ,Lega Nord ,sottosegretario alle Infrastrutturre,10 novembre 2008.

Il linguaggio della politica italianaultima modifica: 2009-09-25T15:07:03+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo