Il Fatto Quotidiano, un giornale dipietrista

Se c’erano dei dubbi che il FATTO QUOTIDIANO sia un giornale dipietrista,ora non ci sono più dubbi e lo sarà sempre di più.Su Micromega Paolo Flores D’Arcais parla di una Italia Dei Valori con diversi personaggi poco affidabili,sopratutto a livello locale.Non si può dire che questo giornalista sia berlusconiano. Eppure chi ha dato questa notizia oltre i soliti giornali di centrodestra Libero e Il Giornale? Solo il Corriere della Sera e ovviamente Micromega.A dimostrazione che purtroppo viviamo in un Paese di merda , a livello politico e giornalistico.Tutti schierati e nessuno obiettivo e la gente si fa rincoglionire. Ad esempio se c’è un palloncino rosso e chiediamo a Travaglio o a Facci di che colore è: il primo dice che è blu,il secondo dice che è rosso.Ovviamente ha ragione Facci.Però non puoi dirlo perchè passi per Berlusconiano. A mio avviso un vero giornalista,uno credibile e con i coglioni è colui che critica sia Berlusconi che Di Pietro.Ma difficilmente qualcuno farà a coltellate per invitarlo in qualche tv, bisogna per forza essere schierati.Mi vengono in mente due nomi:Elio Veltri e Alberico Giostra. Comunque è facile che riporti tutto l’articolo di Paolo Flores D’Arcais.

Intanto ecco un pezzo preso da:http://temi.repubblica.it/micromega-online/

 L’Italia dei valori, partito uno e bino
L’Italia dei Valori è oggi due partiti: quello delle candidature  per le Europee, con schiacciante preponderanza della società civile, e quello dei mini-potentati locali, di origine e deriva partitocratica. Per diventare la principale forza di opposizione, obiettivo ormai necessario, l’Idv deve realizzare un rinnovamento radicale che porti alla sua rifondazione. Il prezzo da pagare, altrimenti, sarà quello di ripercorrere rapidamente il mesto declino del Pd.

Il Fatto Quotidiano, un giornale dipietristaultima modifica: 2009-09-26T23:27:06+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo