Petizione contro il canone Rai:Il Giornale copia Di Pietro

Due settimane fa Antonio Di Pietro aveva chiesto agli italiani di non pagare più il canone Rai per il fatto famoso di Porta a Porta (Di Pietro in due anni ci è andato 14 volte) dove fu spostato Ballarò perchè c’era Berlusconi.  Mi ricordo il sabato dopo , il quotidiano La Padania fece un articolo contro Di Pietro perchè favoriva l’evasione fiscale. Adesso perchè la petizione (contro Michele Santoro) l’ha fatta un quotidiano di Centrodestra,va tutto bene anzi Castelli al quotidiano della famiglia Berlusconi ha detto che è d’accordo. Che bella stampa che c’è in Italia.

Ma c’è libertà i stampa o no? La libertà c’è,ma al 50%.Cioè la parte che fa comodo al giornale che serve il partito di turno. A me piacerebbe che qualche giornalista di destra si infiltri in un giornale di sinistra e viceversa, e scrivi cose neutrali.

Giovedi scorso ad Annozero Filippo Facci ha rilasciato una interessante intrervista,tra l’altro mi è piaciuto perchè difficilmente ho sentito un giornalista non di sinistra  ,critricare in quel modo Vittorio Feltri.Ebbene il giornalista di Libero scrisse un articolo dove criticò la Carfagna ,e Feltri glielò cestinò. Mai parlar male del governo Berlusconi…

A sinistra le cose non sono molto diverse. Stamattina sul Il Giornale  è apparso un articolo dove un tunisino 19enne clandestino già cacciato dall’Italia  ha aggredito un frate cappuccino (potete trovare la notizia anche su www.sanremonews.it)Mettiamo che uno,scrive sull’Unità , si azzarda oltre che a riportare l’articolo, gridare allo scandalo perchè uno con precedenti già espulso ,faccia cose che in altri Paesi lo avrebbero messo in gabbia per parecchio tempo e rispedito a casa sua (e non in Libia).State tranquilli che il giorno dopo questo giornalista non scriverebbe più per l’Unità.

Petizione contro il canone Rai:Il Giornale copia Di Pietroultima modifica: 2009-09-28T20:16:30+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo