Le risposte date da Paolo Barnard ad Anglotedesco

Questo post l’ho fatto perchè prima di sera farò un video su Youtube dove ci metto alcune delle risposte che mi ha dato Paolo Barnard alle mie email e per leggerle tutte li mando qui.

19/10/2009

>1) Nel centrosinistra (partiti, giornali,tv) c’è molta ipocrisia. Sbaglio  o di interviste non te ne chiedono mai? Ultimamente  le hai rilasciate solo a Il Giornale e Libero.

Mi hanno sepolto vivo, nessuno di coloro per cui ho lavorato per anni mi risponde più. Persino i grillini mi invitano alle serate e poi disdicono. Non ho mai cercato Libero o il G. Sono stati loro a cercarmi.

>2) Ho letto un libro di Elio Veltri dove sostiene che l’Italia è al primo
>posto per conflitti d’interessi.Sei d’accordo?

Ma neanche per sogno, è una idiozia pazzesca. Leggi il pezzo in allegato e poi fatti un’idea.

>3) Ieri c’è stato il faccia-faccia Franceschini-Bersani-Marino in vista delle
>primarie.Franceschini ha tirato fuori che l’Italia per l’informazione è all’
>88esimo posto.Mettiamo che uno sull’Unità ,Repubblica ,Il Fatto Quotidianoo Il
>Manifesto, spiega bene cos’è la Freedom House come hai fatto tu nel tuo blog
>all’articolo FREEDOM BORROMEO.
>Secondo te come reagirebbero i direttori dei quotidiani che ho citato?

Non reagirebbero, perché non lo pubblicherebbero mai.

>4) Ho riportato un pezzo del dibattito dove hai partecipato anche tu dove c’è
>anche Carlo Vulpio.Un  utente ha rilasciato questo commento:
>
>”Caro Barnard, ho la vaga impressione che tu sia semplicemente lasottospecie della sottospecie del giornalista di regime…Perchè se tu fossi quello che vai tanto predicando, faresti di tutto per far
>sapere alle persone che Calipari è stato ucciso all’interno dell’auto (dovec’era la Sgrena) dai Servizi con un colpo di pistola alla testa e non dai mitra americani…
>Invece di filosofeggiare su come affrontare politicamente l’argomento!”

>COSA NE PENSI DI QUESTO COMMENTO?

Che è demenziale. Primo le prove definitive di quanto questo dice non esistono, secondo la logica secondo cui se uno non parla di uno dei 300 milioni di argomenti controversi sulla piazza è per forza un venduto, è appunto da povero demente.

25/10/2010

>La costituzione europea è una serie di principi a cui le direttive devono uniformarsi, ma MAI E POI MAI può travalicare la costituzione dello stato membro. Le direttive hanno forza superiore alla legge interna ma NON rispetto alle norme costituzionali e, con tua buona pace, sono in vigore da oltre un
>trentennio, senza che ci sia stato alcun golpe. Anzi, le direttive europee
>spesso sono state un positivo stimolo a migliorare la legislazione interna:
>senza di esse, per esempio, non avremmo in italia il codice del consumo, con
>norme importanti a tutela del cittadino consumatore.
>Meglio continuare a parlare di mafia e politica, è più interessante e reale
>delle farneticazioni di paolo barnard.
(UN UTENTE CHE HA RILASCIATO UN COMMENTO SUL MIO BLOG MY BLOG)

Meglio continuare a parlare di picciotti, e lasciare in pace la Cupola. Questo è il senso del
commento di sto tizio, bravo. Per la supremazia del Trattato sulle costituzioni, essa è sancita
dalla sentenza della Corte Europea di Giustizia contenuta in Primacy of Union law, Declaration N°
17,e nel capitolo National constitutions and the Lisbon Treaty: conflicts are resolved by the EU
Court, 344 TFEU – obligation of loyalty, 4.3 TEU, 24.3 TEU – Declaration N° 30, respect of national
identities and national constitutions, 4.2 TEU, 1, I2.4, I3. Il Trattato scavalca le costituzione
senza dubbio, poi il fatto che certi stati facciano resistenza non cambia il dolo.

>Mah… a me sembra che ci siano parecchie inesattezze, a partire dal fatto
>che la Costituzione Europea non è di fatto una vera costituzione, ma un Testo
>Unico contenente varie norme, e non mi risulta proprio che abbia priorità
>assoluta sulle Costituzioni degli stati membri.
>Affermazioni e articoli del genere io li prenderei parecchio con le molle, e
>quanto meno andrei a informarmi per bene prima di partire in quarta e gridare
>allo scandalo…  (UN UTENTE CHE HA COMMENTATO UN MIO VIDEO SU YOUTUBE)
Idem come sopra.

>Tutti gli stati membri hanno interesse a progredire verso un’Europa più forte
>e coesa,non a regredire verso decisioni intergovernative.L’Italia è un grande
>Paese,ma non è uno Stato membro forte.E’ suo interesse nazionale ,anche con la
>scelta del presidente del Consiglio europeo,un’Europa comunitaria,con una
>Commissione che sia arbitro autorevole,capace di imporre il rispetto delle
>regole anche ai più forti.
>
>(Mario Monti domenica 18 ottobre sul Corriere della Sera)

Anche io ho scritto che per l’Italia cialtrona
nel DNA il Trattato comporta certi vantaggi. Ma
rimane il fatto scandaloso che nessuno abbia
interpellato i cittadini su questo Trattato, e
soprattutto sulle sue filosofie di fondo. Monti è
il solito elitista che chiaramente pensa alla
gente come pecore che devono farsi governare
senza fiatare. Ma questo è un colpo di stato.

>
>Con il Trattato di Lisbona Berlusconi e il suo governo mafioso non può piu
>fare ciò che vuole. (UNA FRASE CHE SI SENTE SPESSO DAGLI ANTIBERLUSCONIANI)

Vero, ma che prezzo paghiamo per mettere le
manette a Berl? Un prezzo enorme in termini di
perdita di democrazia e di futuro deciso da altri
contro i nostri interessi. Chi commenta così sono
i soliti fanatici che ormai pur di eliminare Berl
venderebbero l’Italia al diavolo assieme ai loro
figli.

23/12/2009

>1) Inevitabile che ti chieda cosa ne pensi del ferimento di Berlusconi da parte di Massimo Tartaglia e di come  secondo te si sono comportati i giornalisti.

I giornalisti sono dei pagliacci o dei minorati mentali, non hanno alcuna dignità e coraggio di
decidere cosa sia notiza e cosa no. Tartaglia è un povero pazzo. Fine della storia.

>2)Ma tu non vai in televisione perchè non ti invitano o perchè non ci vuoi andare ? Una cosa è certa:tu li metteresti in riga e la gente comincerebbe a svegliarsi.

Non mi invitano neppure morti.

>3)  hai lavorato con Santoro a Samarcanda.Ma è davvero quel giornalista democratico che lascia  dire alla gente ciò che vuole oppure decide lui ?

Uno che è stato 20 anni in RAI sotto il PCI  secondo te è uno libero? Non esiste televisione libera a quel livello, non scherziamo.

>4) 10 100 1000 Piero Ricca.A dire questo non è il primo fesso che passa per strada ma il noto politologo Giovanni Sartori.C’è da essere preoccupati?

Sì, moltissimo. Vuol dire: 1000 tizi che coinvogliano le energie dei cittadini via e
lontano dal vero Potere. Gli fa comodo al Potere.

>5) sarei curioso di sapere cosa ne pensano di te i giornalisti dei quotidiani di centrodestra.

Non lo so. Mai frequentati. Ciao e grazie, B.

05/01/2010

1) Sei fiducioso nella riforma sanitaria di Obama?

No, non ha nulla di pubblico ed è un regalo di 70
miliardi di dollari alle assicurazioni private,
c’è chi parla addirittura di 1000 miliardi.

>
>
2)secondo te la caduta del muro di Berlino è
>stato un fatto positivo o negativo?

Nessuno dei due. La positività dell’accadimento è
stata soffocata sul nascere dall’invasione
barbarica del neocolonialismo liberista
occidentale. Ma non si può neppure dire che era
meglio prima. Ciao B.

27/10/2010

1)SEI D’ACCORDO SULL’ARTICOLO DI DE BORTOLI?

Non mi interessa, è un ragionamento interno a
loro, del tutto irrilevante per noi che
continuiamo a subirne i danni.

>
>2) COME DICI SPESSO TU,NESSUNO PARLA MAI DEL GOVERNATORE DELLA BANKITALIA.
>BERLUSCONI SPARA CAZZATE MA POI ANNOZERO E BALLARO’ ARRIVANO SEMPRE ALLA FINE
>DELLA STAGIONE.METTIAMO CHE UNO DEDICA UNA PUNTATA INTERA A MARIO DRAGHI,DA
>DOVE VIENE E I DANNI CHE HA FATTO. COSA RISCHIEREBBERO FLORIS E SANTORO?

La fine della carriera. Le ‘aquile’ osano solo dove sanno che non fa male.

>
>
3) PURTROPPO MOLTISSIMI VIVONO SOLO DEI LIBRI DI TRAVAGLIO.LI HO ANCH’IO
>PARECCHI MA NON SI VIVE SOLO DI QUESTIONI GIUDIZIARIE,C’E’ ANCHE L’ECONOMIA.
>APPENA A QUESTI SIGNORI GLI FAI LA DOMANDA:MA FA
>PIU DANNI DRAGHI O BERLUSCONI,
>SCAPPANO.STRANO EH…?

Lo sia benissimo perché. Non toccano mai il vero Potere.

>
>
4) ALBERICO GIOSTRA (vota Rifondazione
>Comunista) SCRIVE UN LIBRO SU DI PIETRO,
>IO RIPRENDO E LUI MI FA TELEFONARE DUE VOLTE (LA TERZA VOLTA MI  HA CHIAMATO
>LUI) PER FARMELI TOGLIERE. MICA MALE IL LIVELLO DI GIORNALISTI CHE ABBIAMO EH?
>SECONDO TE QUANDO UNO TI FA TOGLIERE I VIDEO E’ PAURA O FORSE PERCHE NON DICE
>TOTALMENTE LA VERITA?

Certo, che altro?

Le risposte date da Paolo Barnard ad Anglotedescoultima modifica: 2010-01-27T15:56:55+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo