Ai normali non danno nulla, ai criminali un lavoro…

Grazie all’indulto fatto da quei fenomeni che nonostante siano finiti all’opposizione con tre anni di anticipo,danno lezioni di buon governo, i due criminali Omar ed Eika, sono liberi.Il primo lo è già da un anno e addirittura ha già un lavoro (giardiniere) mentre quell’altra uscirà tra un anno.
In un video Franz Baraggino chiede a Bertinotti se non si pentono di aver fatto quell’indulto che ha permesso ad un sacco di furbetti di uscire dal carcere, l’ex presidente della camera risponde: “No, non voglio vedere nessuno morire in prigione”.Infatti le tv o giornali di sinistra si lamentano sempre dell’emergenza carceri e fosse per loro li dentro ci devono finire solo i politici …a meno che qualcuno non faccia qualcosa ai loro familiari perchè questi sono di una ipocrisità e di una prevedibilità imbarazzante. Ogni tanto bisogna mettersi nei panni di chi subisce cose spiacevoli anche se non sono politici.
Questa storia di fare uscire cosi presto Omar ed Erika è vergognosa e mi ha fatto girare veramente le palle.Ci sono persone perbene che si buttano sotto il treno perchè sono rimaste senza lavoro e devono mantenere dei figli, questi due criminali invece ce l’hanno di già,incredibile.Stessa cosa per i drogati e gli spacciatori, si preoccupano piu di trovare lavoro a loro che a quelli che non fanno nulla.Non c’è bisogno che lo dica Berlusconi che la maggior parte delle toghe sono rosse,lo si capisce con la propria testa.E poi è come dire ad un giovane di 14 o 15 anni:”Ammazza qualcuno intanto tra dieci sarai fuori, sarai ancora un giovanotto e hai un lavoro.Oppure spaccia droga”.
E la magistratura non si può criticare? Ma per carita! Ci sono un sacco di cittadini comuni rovinati dai giudici.I magistratti vanno controllati come tutti.  

Ai normali non danno nulla, ai criminali un lavoro…ultima modifica: 2011-02-21T17:21:43+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo