L’informazione americana ha toccato il fondo

Come scrivono quelli di progetto censura, l’informazione americana negli ultimi 33 anni non ha mai raggiunto un livello cosi basso. Io continuo a sentire stupidaggini assurde da parte di certi quotidiani italiani sull’informazione italiana e su come Berlusconi la controlla.
Io sono convinto che il problema non è che non si sa chi comanda veramente negli Usa,il problema è che nessuno lo vuole dire.Fanno tutto le corporation e i presidenti devono starsene zitti e non rompere le scatole.La stampa negli Usa è controllata da poche corporation e infatti si vede.Difficilmente qualcuno si azzardare a scrivere che le strategie militari americano sono sbagliate e che le guerre non servono per portare la democrazia ma per interessi.

da CENSURA 2010-Peter Phillips -Tricia Boreta e Project Censored (Nuovi Mondi)

Negli Stati Uniti la situazione dei media non è forse mai stata critica come oggi.I giornali falliscono perchè i loro contenuti hanno subito un tracollo.Nei 33 anni di attività di Project Censored,l’assenza di notizie reali sui media monopolistici non è mai stata totale come in questo momento.Menzogne,inganno,propaganda,superficialità e censura manifesta sono in continuo aumento.Di fronte a ciò,non possiamo piu comportarci in modo educato.I media monopolistici sono ormai inutili per la gente che lavora e pericolosi per la democrazia.Per trovare le vere notizie bisogna guardare altrove,perchè reperirle attraverso i grandi mezzi di comunicazione è diventato impossibile.
La rassegna delle notizie piu censurate  dell’anno proposta da Project Censored rivela l’aumento delle acquisizioni militarizzate di governi e risorse da parte delle imprese:non soltanto all’estero,ma anche in patria,negli Stati Uniti.
Sebbene Barack Obama abbia conferito un nuovo volto all’impero,le notizie di quest’anno rivelano la proliferazione delle battaglie tra gruppi di persone male assortiti e le grandi multinazionali dell’industria.Nuove ondate di attacchi da parte dell’impero si stanno abbattendo sul pianeta:dalla corruzione del Congresso statunitense all’assegnazione a esponenti corrotti dalle imprese di incarichi fondamentali a livello federale,fino all’indifferenza di fronte allo sfruttamento,all’assoggettamento e alle catastrofi di Palestina-Sudan-Somalia-Haiti-New Orleans-Monti Appalachi-Amazzonia-Nigeria-Iraq-Afrghanistan e Pakistan.E in tutto il mondo aumenta sempre piu la resistenza delle masse.
 

L’informazione americana ha toccato il fondoultima modifica: 2011-03-22T20:12:57+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo