Dedicato ai tifosi di Barack Obama (4 parte)

Barack Obama non commetterà  reati , ma sta rovinando di milioni di americani  che si erano fidati di lui e questo è veramente vergognoso.Nonostante sia  difeso da quasi tutti la stampa mondiale,c’è qualcuno che non ci sta e ha il coraggio di far notare  quanto sia bugiardo. Oltre al ritiro delle truppe in Iraq, Obama aveva promesso una grande riforma sanitaria in modo che tutti fossero coperti.Fu uno dei motivi della sua vittoria,in realtà non è stato cosi e il pezzo che pubblicò oggi,lo spiega bene.   

da LA CASTA AMERICANA-di John R. MacArthur (Casini Editore)

La riforma sanitaria di Obama,ribattezzata “Obamacare”,ha previsto,in effetti, la copertura sanitaria per la quasi totalità delle persone che non ne sono coperte;quasi certamente,però, queste stesse persone sono state obbligate ad acquistarla dalle compagnie private,creando così un’enorme e improvvisa fortuna,garantita dal governo, ad alcuni dei maggiori sovvenzionatori del Partito Democratico.Le stime variano, ma i circa 46 milioni di cittadini americani,in maggioranza poveri,che si calcola fossero privi di assicurazione sanitaria si sono probabilmente tramutati in 30 milioni di nuove polizze e in miliardi di dollari di nuovi introiti per le compagnie assicurative,le case di cura,le aziende farmaceutiche,le strutture e gli ospedali privati per la cura e il mantenimento della salute.
Quando il decreto legge sulle cure sanitarie è stato approvato,il 21 marzo 2010,non conteneva alcuna opzione pubblica:infatti,favoriva palesemente la salute finanziaria degli assicuratori privati rispetto alla salute fisica e mentale dei pazienti.E la promessa di Obama per una assicurazione “universale” sulle cure sanitarie cadde subito dopo il voto, visto che 23 milioni di persone sarebbero rimaste senza assicurazione per almeno nove anni.I leader del Physicians for a National Health Program (PNHP) hanno denunciato che il decreto non solo manca di universalità e compassione ma è anche inefficace e privo di controlli sui costi.Le loro affermazioni paragonava l’approvazione del “decreto sulla salute” alla somministrazione dell’aspririna per la cura del cancro.
“Invece di eliminare alla radice il problema (l’industria privata dell’assicurazione sulla salute,votata al profitto) questa costosissima nuova legge arricchirà e farà radicare ulteriormente queste aziende.Il decreto prevedeva che milioni di americani acquistassero i prodotti pieni di difetti degli assicuratori privati, e girava loro anche enormi mucchi di denaro pubblico”.Inoltre,i medici non soddisfatti hanno predetto che “i costi delle cure sanitarie avrebbero continuato a salire alle stelle” e, ancor peggio,hanno fatto notare che “i regolamenti delle assicurazioni piu accreditate-per esempio il rifiuto finale sulla base di condizioni preesistenti- sono sibillini e pieni di scappatoie,grazie al ruolo centrale che gli assicuratori hanno giocato nell’ideazione della legge.Alle persone piu anziane possono essere chieste cifre tre volte piu alte delle controparti piu giovani,e le grandi aziende con una forza lavoro prevalentemente femminile possono essere tassate di piu, fino al 2017,in base a tariffe basate sul sesso”.
Per come l’ha dipinta il PNHP, “Le società assicurative riceveranno almeno 447 miliardi di dollari di soldi dei contribuenti per sovvenzionare l’acquisto dei loro scadenti prodotti.questo denaro accrescerà il loro potere finanziario e politico,e con esso la loro capacità di bloccare riforme future”.

Dedicato ai tifosi di Barack Obama (4 parte)ultima modifica: 2011-04-21T16:14:07+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo