Il governo americano può confiscare i beni ai cittadini anche senza giusta causa

Ieri all’Arco della pace (splendido posto) a Milano alla manifestazione “RICUCIRE L’ITALIA” erano presenti i grandi difensori della Costituzione e della libertà di stampa, sostenitori sfegatati degli Usa e dell’Europa.Fino a quando ho potuto ascoltarlo (18:15) Marco Travaglio ha parlato da grande comico ,da far impallidire Dario Fo.Gli do un consiglio, che vada a fare il giornalista nei “suoi” Stati Uniti d’America e puoi guardiamo quanto resiste.

Nelle prossime due settimane, dal lunedi al mercoledi, pubblicherò pezzi con documenti di questo straordinario libro di Jesse Ventura e Dick Russell.
Purtroppo in pochi ragionano con la propria testa , in maniera obiettiva e anche di fronte a certi crimini fanno finta di nulla e continuano a considerare gli Usa un esempio da seguire e se dominano il mondo è perchè sono una grande potenza che se lo merita.In non so come  facciano a non vergognarsi.

da IL LIBRO CHE NESSUN GOVERNO TI FAREBBE LEGGERE -Jesse Ventura (Newton Compton Editori)

Dopo l’11 settembre del Patriot,già allora la Carta dei Diritti era in pericolo.Lasciate che vi mostri brevemente cosa è cambiato nella Costituzione americana:

Il primo Emendamento riguarda la libertà di parola,la libertà di stampa, e il diritto di riunirsi in assemblea.Il Patriot Act dice che il governo è libero di controllare istituzioni politiche e religiose anche se queste non sono sospettate di attività criminali.Il governo può anche portare in tribunale bibliotecari e chiunque detenga (anche giornalisti) qualsiasi altro tipo di documento relativo a “indagini terroristiche”.

Il Patriot Act dice che il governo può perquisire e confiscare documenti e beni a cittadini americani anche senza  una giusta causa.
Il Patrioct Act stabilisce che il governo possa incarcerare un cittadino americano a tempo indefinito senza che questi abbia subito un processo.
Il Patriot Act afferma che il governo può controllare le conversazioni che avvengono nelle prigioni federali tra i legali e i loro clienti, e perfino negare l’assistenza a un cittadino americano incriminato
Quello che piu mi preoccupa è come abbia fatto il Congresso a votare un provvedimento che sostituisce la Costituzione.

Nel frattempo,si è scoperto di recente che il governo americano sta costruendo un’enorme rete di spionaggio interno per raccogliere informazioni su tutti noi, una rete che prevede l’uso della polizia locale e federale e dell’esercito per mettere su un database informativo su persone che non sono state mai accusate di fare niente di male.
E’ l’FBI controllare il database completo, con identikit di decine di migliaia di cittadini americani accusati di comportamento sospetto (sono sicuro di essere uno di questi).

Noi contribuenti stiamo sovvenzionando il governo affinchè ci tenga d’occhio! Una cosa oltraggiosa,ma non certa inaspettata.Con le nostre tasse abbiamo pagato esperimenti per il controllo della mente,prove di attentato, e finti attacchi per trascinarci in guerra.Con le nostre tasse abbiamo sovvenzionato spacciatori di droga,e permesso l’extraordinary rendetion di alcuni detenuti.I nostri soldi sono serviti a tutto questo, e non a ciò per cui avrebbero dovuto essere veramente usati:per esempio,aiutare i veterani effetti dalla sindrome del Golfo, ed evitare un genocidio di massa in Ruanda.Che diritto ha il governo di abusare dei nostri soldi in questo modo? E’ una situazione vergognosa. 

Il governo americano può confiscare i beni ai cittadini anche senza giusta causaultima modifica: 2011-10-09T15:22:38+02:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo