Quello che i giornali del PD non ti dicono sulla moneta sovrana

Ieri sera ho guardato un oretta REPORT dove si parlava del caso Penati.Un inviato di questo programma,qualche mese fa, è andato ad intervistare i militanti del PD durante una festa democratica;appena gli ricordavano Filippo Penati, in molti scappavano e facevano finta di niente a dimostrazione che quello che domina in questa partito non è l’uguaglianza, la legalità ,ma l’ipocrisia.
Stamattina sull’Unità Rosy Bindi risponde cosi ad una domanda di Simone Collini:
“Ormai è chiaro,dopo quanto è avvenuto in Grecia, Spagna,da noi tra un pò anche in Francia,che la crisi è endemica e sotto attacco è l’intera Europa.E ancora, si devono individuare le regole per fermare la speculazione mondiale.Il riformismo ha le risorse per farlo”.
Ma guarda un po cosa dice la dottoressa Bindi, quando questi discorsi li faceva Berlusconi, gli davano del matto, adesso che non è piu premier, li fanno loro, mamma mia che falsità! Ma sopratutto quello che mi da fastidio è che i giornali vicino al PD non dedicano mai un po di tempo a spiegare alla gente cosa vuol dire aver perso la sovranità monetaria, di non avere piu una banca centrale pubblica che mette moneta per arricchire i cittadini come si faceva prima di entrare nell’unione monetaria.
Qualche mese fa ci fu un sondaggio della German Marshall Fund sulla moneta unica.In Europa emerge un crescente scetticismo per l’Euro che,per il 53% degli intervistati ha avuto effetti negativi sull’economia nazionale.Su un maggiore controllo di Bruxelles in materia economica gran parte degli intervistati si dicono contrari e purtroppo in Inghilterra di persone furbe che pensano questi sono l’84% mentre in Italia,grazie alla malainformazione, solo il 47%.

I cittadini degli stati a moneta sovrana non sono mai chiamati a ripagare alcun debito pubblico,e le tasse non sono mai servite a ciò.Gli stati a moneta sovrana,poi, non devono mai onorare quel debito,neppure quando è detenuto dalle banche centrali,nulla li costringe a farlo, anzi,proprio non lo fanno.
La moneta sovrana è sempre emessa da chi la possiede,e solo dopo è usata da tutti gli altri, chi la possiede è sempre lo stato.La banca centrale monetizza la spesa dello stato,che è l’atto concreto di creazione del denaro.questo confonde chi crede che sia la banca centrale a creare  il denaro.Cina,Giappone e Stati Uniti avendo una banca centrale propria,possono regolamentare la loro politica monetaria gestendo al meglio la necessità del momento.Oltre a creare moneta per aiutare l’economia ,può intervenire attraverso manovre che svalutino la propria moneta per favorire le esportazioni.
Mi sono documentato leggendo vari economisti e blogger esperti ,dovrebbero farli in tanti invece di sprecare il tempo al bar a guardare chi passa per strada e sparare una cazzata dietro l’altra, e in breve le Banche centrali fanno:

1)Emettono banconote su richieste delle banche a cui vengono chieste da noi cittadini quando ritiriamo contante si tratta di banconote che vanno a vestire denaro che già esisteva sui nostri c/c in forma elettrica (numeri).

2)Prestano denaro alle riserve bancarie su loro richiesta,e lo fanno comprando debiti/titoli che le banche gli danno in pegno, quindi nessuno denaro al netto è creato in questa operazione (perchè c’è un credito a cui corrisponde un debito).Inoltre le banche dovranno poi onorare i debiti con la banca centrale con denaro preso dalle loro riserve e che egli gli può provenire solo dal creatore unico di denaro che è lo stato quando spende,perchè la spesa dello stato finisce sempre nei c/c dei cittadini e aziende che confluiscono poi nelle riserve delle banche.

3)La banca centrale non possono mai emettere denaro liberamente,lo possono solo fare acquistando un bene esistente. 

Quello che i giornali del PD non ti dicono sulla moneta sovranaultima modifica: 2011-11-21T18:07:44+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo