I senza Dio

Stefano Livadiotti è un giornalista con le palle, ho letto il suo libro sulla magistratura italiana, non ho letto quello sui sindacati ma presto lo comprerò .Questo è interessante, non come VATICANO SPA di Gianluigi Nuzzi, ma contiene informazioni precise su questo mondo ipocrita che è la chiesa.
Stanno con i poveretti, con gli immigrati, ma poi fanno esattamente il contrario.Città del Vaticano è il posto piu ricco del mondo,possono tranquillamente aiutare i 2,2 milioni di disoccupati italiani, ma non lo fanno e l’otto per mille è una buffonata.
Anche Ida Magli ha scritto un capitolo molto piccante sulla chiesa, nel suo libro LA DITTATURA EUROPEA, presto ne pubblicherò dei pezzi.
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano Pierferdinando Casini o Rosy Bindi se queste cose che riporto oggi prese dal libro di Livadiotti.  

da I SENZA DIO -Stefano Livadiotti (Grandi Passaggi Bompiani)

-I vescovi fanno la cresta sullo stipendio dei preti, che è pagato da tutti gli italiani.Così nel 2011 si sono messi in tasca 757.677.543 euro.

-In Italia la percentuale di pedofili nel clero è 51 volte superiore a quella che si registra tra i maschi adulti.

-Gli spot dell’otto per mille raccontano frottole:solo il 7,59% dei contributi pubblici al Vaticano finisce in carità ai paesi poveri.

-Scandali, politica, beghe di potere: ecco perchè oggi solo una minoranza degli italiani si fida ancora della chiesa.

Il Papa elogia le organizzazioni dei lavoratori e il loro ruolo.Però dimentica di dire che ai preti è solennemente vietata l’iscrizione.E che l’unico sindacato presente in Vaticano, e riservato al personale laico,viene regolarmente trattato a pesci in faccia.Come dimostra il regolamento della curia.

I soldi non sono niente dice il Vaticano,che poi compra lingotti d’oro per milioni.E nasconde accuratamente il proprio business,avvolti da un mistero che ha finito per alimentare leggende.E che non viene svelato dalla lettura dei rendiconti,comprati ad arte in modo da celare l’enorme ricchezza della chiesa.Per non rischiare di compromettere la raccolta di fondi tra i fedeli.

I vescovi bacchettano i bottegai che non pagano le imposte.Ma poi non guardano a casa loro.Dove l’elusione dell’Ici sugli immobili usati per le attività commerciali è stimata in almeno 700 milioni.Grazie ad una legge davvero balorda.Voluta dal centrosinistra. 

I senza Dioultima modifica: 2011-11-26T06:21:42+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo