Il SECOLO D’ITALIA mi pubblica una lettera sulla moneta sovrana

Ringrazio ancora il SECOLO D’ITALIA per avermi pubblicato la lettera (la seconda in pochi giorni), però mi dispiace che solo questo giornale e La Padania ,si interessano di certi argomenti.Le ho inviate a tutti i quotidiani,  fatelo anche voi,  prendendo spunto dai grandi economisti liberi che normalmente dalle tv e giornali faziosi vengono ignorati.

LA MIA LETTERA SUL SECOLO D’ITALIA del 26/11/11

I cittadini degli stati a moneta sovrana non sono mai chiamati a ripagare
alcun debito pubblico,e le tasse non sono mai servite a ciò.Gli stati a moneta
sovrana,poi, non devono mai onorare quel debito,neppure quando è detenuto dalle
banche centrali,nulla li costringe a farlo,anzi,proprio non lo fanno. Chi ha
voluta una moneta unica, si deve vergognare.

 

Il SECOLO D’ITALIA mi pubblica una lettera sulla moneta sovranaultima modifica: 2011-11-26T14:30:59+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo