10 100 1000 Benito Li Vigni!

Tra i miei contatti di Facebook circola questa straordinaria intervista a Benito Li Vigni collega di Enrico Mattei e autore del libro I PREDATORI DELL’ORO NERO E DELLA FINANZA GLOBALE.
Mercolerdi scorso IL FATTO QUOTIDIANO sul suo sito e su diverse emittenti locali  ha dato lezioni di “libera informazione” con “uomini liberi” come Peter Gomez, Oscar Giannino ,Piero Ricca ,Beatrice Borromeo e Marco Travaglio ,peccato che questi signori giornalisti si dimenticano sempre che nel 1992′ ,oltre a Mani Pulite, c’è stata la svendita del patrimonio pubblico italiano  come spiega benissimo nel video Li Vigni. Un vero e proprio crimine ,ma quello non bisogna ricordarlo, deve essere Berlusconi e la sua banda l’unico male di questo pianeta. Aspetto dal Fatto articoli sul Panfilo Britannia  e  su Enrico Mattei che come dice giustamente Li Vigni, è stato il piu grande patriota della storia italiana.
Enrico Mattei fu l’autore di una rivoluzione industriale che trasformò l’Italia, messa malissimo,in una delle nazioni piu evolute del mondo.Tra il 6 e il 9 novembre del 1962 Mattei avrebbe dovuto sottoscrivere due importanti accordi petroliferi.Il 27 ottobre Mattei morì in un incidente aereo, in realtà fu ucciso. I giacimenti petroliferi dell’Iraq e Nigeria con la quale Mattei doveva firmare,sono oggi preziosi sopratutto per le grandi compagnie petrolifere internazionali chiamate le “7 sorelle”.
QUI  L’INTERVISTA

10 100 1000 Benito Li Vigni!ultima modifica: 2012-12-17T15:10:00+01:00da anglotedesco
Reposta per primo quest’articolo