Gli articoli dell’Economist su Silvio Berlusconi (3 parte)

Addirittura, adesso per l’Economist l’Italia è il paese delle lobby.Quello che trovo molto sospetto è che l’Europa non si critica mai.Il grosso delle decisioni di carattere economica-politica viene preso a Bruxelles dove ci lavorano piu o meno 15.000 lobbisti e i risultati si vedono, o meglio, solo chi vuole li vede, perchè i lettori dei quotidiani pensano al bunga bunga … Continua a leggere