La scusa della contestazione

Difficile trovare in Europa un ministro dell’Istruzione peggiore di Mariastella Gelmini.La scusa della contestazione da parte dei  fascisti (ricordiamoci sempre che lei insieme ad Alessandra Mussolini ha mandato una lettera di solidarietà a Cuore Nero) è ridicola e serve nascondersi.Gli insegnanti si rendono contro e hanno alzato la voce. Ma non solo i professori ma anche l’Ocse parla male della scuola … Continua a leggere